Ottobre 2017: volatilità dove sei?

Come scritto da molti addetti ai lavori, il 2017 sta diventando ormai l'anno della volatilità "desaparecida". Il VIX (l’indice della "paura", che misura la volatilità implicita sull'index S&P500) ha infatti chiuso sotto i 10 punti in oltre trenta sedute di Borsa (dal 1990 al 2016 è accaduto solo una decina di volte), riscrivendo record su record (tra cui quello mensile in Settembre).

Ottobre non è stato da meno. Da sempre uno dei mesi più instabili (dal 1990 Ottobre presenta il più alto VIX medio, pari a 22.25), quest'anno ha segnato un VIX medio sotto i 10 punti (per la precisione 9.7 punti).

In poche parole questo significa che i mercati sono tranquilli e rilassati. Nessuna nube si profila all’orizzonte? Non crediamo ma lasciamo volentieri agli strateghi della finanza illuminarci sul futuro (speriamo prima che troppi si siano già fatti male ...), intanto la nostra strategia automatica SurferTrade ROCKET si adegua al trend rialzista portando a buon fine quattro piccoli trade LONG, per un profitto pari a circa il 2.4%.

AVVERTENZA:

Le informazioni, le analisi e strategie operative e il materiale informativo e promozionale quivi disponibili sono redatti in completa autonomia da ICE Market Partners LLP (ICEMP) e sono finalizzati a fornire un servizio di robo-advisor (consulenza ad incertam personam) per la promozione strategie operative create da ICEMP e basate su strumenti azionari, obbligazionari, indici, valute, commodities ed altri derivati.

Tale servizio non costituisce offerta al pubblico di strumenti finanziari e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico del potenziale investitore.

ICEMP declina ogni responsabilità in merito a operazioni effettuate dai clienti sulla base delle informazioni, analisi e strategie operative e materiale informativo e promozionale quivi pubblicati.

#volatilità #Surfertrade #roboadvisor

Highlight
Recent Post